Ballan

Le porte da garage più sicure

Steel: la porta basculante d’acciaio

Approfondimenti

Nel mondo del costruire l’acciaio vive una seconda giovinezza, grazie alle sue eccellenti proprietà meccaniche e alle sue molteplici qualità, estetiche ed ecologiche comprese. Per Ballan l’acciaio è stato ed è il primo materiale utilizzato per costruire le porte da garage. Un sodalizio che ha raggiunto il suo apice nella linea di porte basculanti Steel: più modelli, più soluzioni, per una scelta sempre esatta.

Solo il migliore acciaio
È questa la forza e la bellezza delle porte basculanti Steel. Grazie alla selezione della migliore materia prima e alle originali tecniche di lavorazione (come la saldatura fredda che elimina il rischio di corrosione), Ballan assicura durata, resistenza e indeformabilità alle porte basculanti Steel. Per inciso, la linea Steel è realizzata interamente in lamiera d’acciaio zincata e stampata.

Solo la massima libertà di scelta
Un grande vantaggio della linea Steel è la completezza dell’offerta. Il numero dei modelli consente di scegliere fra diverse soluzioni estetiche. Le tre strutture differenti risolvono qualsiasi esigenza di applicazione: dimensione dell’ingresso garage e sua collocazione, ad esempio affacciato su un passaggio pedonale o sulla strada. Inoltre le porte basculanti contrassegnate dalla sigla HF permettono l’applicazione anche successiva della motorizzazione nel pieno rispetto delle Direttive Europee. Se a questo aggiungiamo la varietà di optional e l’ampia gamma di tinte Ral a disposizione, la porta da garage diventa più che personalizzabile. Decisamente su misura.

E la sicurezza è garantita
Grazie alla Marcatura CE e alla Dichiarazione di conformità CE – a cura dell’azienda Ballan – che attesta il pieno rispetto della norma di prodotto UNI EN 13241-1, i modelli di questa linea sono ai vertici della sicurezza antinfortuni. Ogni porta basculante Steel ha la propria “carta d’identità”, cioè la Targhetta CE, che identifica il prodotto e riporta tutti i dati richiesti dalla normativa vigente. Tutto nero su bianco.

Pubblicazione: 21/01/2013